Convegno 18 maggio 2012 - I.S.S.R. "San Pietro" Caserta

Vai ai contenuti

Menu principale:

Convegno 18 maggio 2012

"PERCHÉ LA CHIESA SI OCCUPA DI POLITICA?"


Il convegno diocesano "Perché la Chiesa si occupa di Politica?", che l’Istituto Superiore di Scienze Religiose "S. Pietro" ha organizzato per la presentazione del corso di alta formazione socio-politica, il 18 maggio scorso ha testato, con la massiccia presenza di tantissime persone, l’interesse vivo della comunità cittadina alle proposte formative che la Diocesi compie per la città di Caserta. La Presidenza della Repubblica ha recapitato una nota di adesione al Convegno, segno della vicinanza e dell’interesse che le tematiche della partecipazione alla politica suscitano fino ai livelli più alti delle istituzioni di un Paese. La provincia di Caserta ed il Comune, essendo gli enti più vicini ai cittadini e alla città, non hanno fatto mancare il loro intervento, così come la S.U.N.- Facoltà di Studi Politici "Jean Monnet" sempre attenta alle novità del territorio. Ma la presenza di una eterogenea platea di persone, giovani soprattutto, è stata la vera novità e riuscita di questo Convegno.
La sala Conferenze della Biblioteca Diocesana, infatti, era gremita (ci scusiamo per chi non fosse riuscito ad entrare e sedersi) di persone interessate ad ascoltare l’offerta formativa del nuovo Centro di Formazione socio – politica "Aldo Moro", il quale attiverà dal prossimo anno accademico 2012/2013 un percorso laboratorio volto all’impegno sociale e politico. Tale corso laboratorio, patrocinato dal Consiglio Regionale della Campania, dalla Provincia di Caserta, dal Comune e dalla S.U.N. Facoltà degli Studi Politici "Jean Monnet", sarà organizzato in tre anni e sarà dedicato prevalentemente ai giovani laureati e neo – laureati, con la possibilità di attribuzione di crediti formativi universitari e crediti attribuiti dall’Ordine degli Avvocati.
Le anime culturali e fondanti di tutto il percorso saranno la Dottrina Sociale della Chiesa e la Costituzione Italiana e per queste due anime, al Convegno del 18 maggio, hanno dato testimonianza S.E. Mons. Mario Toso, Segretario del Pontificio Consiglio Giustizia e Pace, e il dott. Andrea Della Selva, Presidente del Tribunale di S.M.C.V. La loro preziosa presenza ed il loro appassionato contributo hanno confermato la bontà della proposta del Corso, presentata dal direttore dell’ISSR "San Pietro" don Nicola Lombardi, sintetizzando sia l’appello di S.S. Benedetto XVI per la formazione di giovani cristiani in politica sia la spinta dei cittadini italiani che chiedono un profondo rinnovamento della classe dirigente. Il fenomeno della crescente antipolitica e le cronache giudiziarie che interessano i nostri amministratori allontanano l’idea di vivere in un Paese democratico, allontanano le persone dalla partecipazione alla vita democratica di un paese, costruiscono barriere sempre più avvelenate contro gli sprechi e i privilegi dei soliti pochi a discapito dei tanti "molti", a discapito quindi di tutti noi. L’acredine che provocano, per non sfociare in reazioni di facile populismo o peggio ancora in violenza, può e deve essere veicolata in canali virtuosi di lotta di idee e di strumenti politici democratici adeguati a spingere la dignità del nostro Paese oltre il fosso, oltre la crisi politica, economica, sociale e culturale che ci ha investito. A questo scopo il corso laboratorio del Centro di Formazione Socio – Politica "Aldo Moro" è nato ed è verso questo nobile obiettivo la sua naturale destinazione. A breve sarà recapitata e visualizzabile online la bozza del corso di alta formazione per coinvolgere ulteriormente i giovani nella proposta formativa.  

Marco Rossi

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu