Bacheca avvisi - I.S.S.R. "San Pietro" Caserta

Vai ai contenuti

Menu principale:

Bacheca avvisi


Disponibili on-line gli orari aggiornati delle lezioni del nuovo anno accademico

Presso la Biblioteca diocesana e presso la libreria Paoline è possibile acquistare il numero 8 della rivista "Quaerite" dedicata al ministero pastorale di Mons. Pietro Farina


Calendario degli appelli di esame dal 22 settembre al 10 ottobre 2014

Presso la Biblioteca diocesana è possibile acquistare il volume "I Carafa di Maddaloni e la feudalità napoletana nel Mezzogiorno Spagnolo" con lo sconto del 20% sul prezzo di copertina

AVVISI IMPORTANTI PER GLI STUDENTI

Disponibili on-line gli statini degli esami

Bando di Concorso per le migliori dissertazioni di dottorato licenza e magistero-laurea magistrale difese presso i centri teologici della Pftim

A partire dal 7 gennaio 2014 la Biblioteca Diocesana Caserta osserverà il seguente nuovo orario di apertura al pubblico: dal lunedi al venerdi dalle 15.30 alle 20.30


Scegli di destinare il tuo 5 x mille a noi. Scopri come fare.

Ultimi Eventi


Mercoledì 24 settembre alle ore 17.00 presso la Sala conferenze della Biblioteca ci sarà la presentazione del n.8 della rivista "Quaerite", a seguire intitolazione Sala Studio al primo piano della Biblioteca in memoria di Mons. Pietro Farina

Venerdì 3 ottobre alle ore 17.00 nella Cattedrale di Caserta inizio delle attività culturali 2014-2015 con la Lectio Magistralis tenuta da Massimo Cacciari sul tema "Pensare l'eterno"

Mercoledì 22 ottobre 2014 alle ore 17.00
presso la Sala conferenze della Biblioteca ci sarà l'inaugurazione del nuovo Anno Accademico 204-2015 con la prolusione accademica del Cardinale Angelo Comastri. A seguire Celebrazione eucaristica e inaugurazione della Cripta della Cattedrale.

Rivista Quaerite

Dona il tuo 5 per mille

Basta apporre la tua firma nel riquadro “Sostegno al volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale” e inserire questo codice fiscale:

03531870610

sulla scheda allegata al tuo CUD (da scaricare dal portale INPS e consegnare a qualsiasi ufficio postale o intermediario fiscale) o nella dichiarazione dei redditi.
Il contributo così donato (che ricordiamo essere detratto dalle tasse dovute allo Stato, quindi non dal reddito o dalla busta paga) sarà destinato unicamente a sostenere ed ampliare l’attività culturale svolta a tuo favore e a favore della città e del territorio. Leggi tutto

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu